Stile di vita e intolleranze alimentari

Scopriamo insieme
L'IMPORTANZA DELLO STILE DI VITA NELLA GESTIONE DELLE INTOLLERANZE ALIMENTARI

Come dobbiamo quindi comportarci quando ci accorgiamo che facciamo fatica a 'digerire' alcuni cibi o presentiamo uno o più disturbi indicati nello schema 1?

 Un corretto stile di vita è il principale fattore in grado di gestire i processi infiammatori che sviluppiamo, prima ancora di quello che può fare una corretta alimentazione, un intervento farmacologico o un intervento di integrazione vitaminica, minerale, fitoterapica o micoterapica.

Cosa vuol dire corretto stile di vita? Vuol dire rispettare i ritmi del nostro corpo, i cui principali sono il ritmo sonno-veglia, il ritmo alimentazione-digiuno, il ritmo attività-riposo.

Il primo intervento da fare in presenza di qualsiasi problematica di carattere stressogeno o infiammatorio è di verificare se stiamo rispettando TUTTI i postulati di Salute riportati nello schema 5:

Li fai tutti? Ottimo! Allora puoi approfondire coi prossimi contributi quale sia la corretta alimentazione e quale la corretta integrazione per avere un intestino non infiammato e quindi non predisposto a sviluppare le cosiddette 'Intolleranza Alimentari'.

Guarda il VIDEO della diretta in cui il Dott. Guido parla delle intolleranze alimentari, clicca qui.

A cura del Dott. Guido Verri

TEMI trattati

Picture of Farmacia San Martino Como

Farmacia San Martino Como

Articolo scritto dal nostro staff. Per maggiori informazioni clicca qui.

Articoli correlati

I nostri servizi

Elettrocardiogramma

Holter cardiaco

Holter pressorio

Autoanalisi emoglobina glicata.
autoanalisi vitamina d

Autoanalisi glicemia, colesterolo e profilo lipidico

Misurazione della pressione arteriosa

Test equilibrio emozionale coi fiori di Bach

Consulenza aderenza terapeutica

Consulenza stile di vita e corretta alimentazione

NOLEGGI: TIRALATTE PROFESSIONALE, BILANCIA ELETTRONICA NEONATI, MAGNETOTERAPIA, STAMPELLE, AEROSOL