La pelle ci protegge da un ambiente tossico

La qualità dell'ambiente in cui viviamo e l'insieme degli stimoli ambientali cui siamo  sottoposti (esposoma) è un fattore determinante nel mantenerci in Salute o nel privarci della Salute.

 

Gli stimoli chimici cui ci esponiamo possono essere diffusi nell'ambiente come gas (inquinamento aereo) o provenire dalle sostanze con cui veniamo a contatto più o meno volontariamente, come detergenti, creme, sostanze funzionali ai processi produttivi presenti negli arredi, negli indumenti o nei contenitori che utilizziamo per il trasporto e la conservazione dei cibi.

Per capirci meglio: non viviamo in alta montagna o in una zona scarsamente urbanizzata e non utilizziamo contenitori per cibo di legno naturale, mobili in legno naturale, tappeti 100% naturali, scarpe in cuoio non trattato, zoccoli in solo legno, detersivi fatti di sapone prodotto per idrolisi alcalina da grassi naturali, ecc.

 

Nessuno di noi penso riesca a non entrare in contatto con sostanze prodotte artificialmente derivate dalla plastica più volte nell'arco di una giornata.

Alcune sostanze artificiali che compongono i materiali degli oggetti di vita quotidiana sono potenzialmente tossiche: tra questi posso citarne alcune poco conosciute come gli ftalati che servono ad ammorbidire le plastiche, e le sostanze perfluoroalchiliche che servono a rendere i materiali ignifughi e antimacchia, che sono dannose per la nostra Salute, tanto che la stessa UE sta valutando il divieto del loro utilizzo.

Perché queste sostanze sono potenzialmente pericolose per la Salute?

Possono creare un danno locale e sistemico e devono essere eliminate in modo efficace dal nostro corpo. I due organi principali coinvolti nella gestione dei carichi tossici ambientali sono la pelle, che è la via principale con cui entriamo in contatto, e il fegato che è l'organo deputato a disattivarne la tossicità ed eliminarle.

 

Gli studi scientifici hanno dimostrato che il contatto prolungato con queste sostanze attraverso la pelle, genera epatotossicità e lo sviluppo di infiammazione al fegato, con conseguente deposito di grasso e riduzione della sua funzionalità, aumentando il rischio di una sua compromissione (steatosi epatica non alcolica).

Contemporaneamente dobbiamo sapere che la pelle stessa è un organo eliminatore delle scorie che il nostro corpo produce, e collabora insieme a fegato e reni nell'eliminare giornalmente queste sostanze.

Abbiamo quindi compreso come la pelle si trovi giornalmente nella condizione di gestire segnali sia dall'esterno che dall'interno, confermando il suo ruolo fondamentale nel gestire la nostra Salute. 

Cosa succede quando la pelle non riesce a gestire tutti questi messaggi tossici? 

Il processo di invecchiamento della pelle si sviluppa più velocemente, e lo vediamo attraverso la comparsa di secchezza, macchie, prurito, e perdita di elasticità, perdita di capacità riparatrice, perdita di tono: tutto questo è la conseguenza dell'impossibilità della pelle di far fronte al carico tossico attraverso un'adeguata azione antiossidante, locale e sistemica (skin aging).

Come possiamo intervenire per gestire i carichi tossici?

Risulta quindi di fondamentale importanza far sì che la pelle e il fegato mantengano la loro efficacia nel tempo attraverso un periodico sostegno per evitare il rischio che vadano in sofferenza.

Per la pelle ti suggeriamo di adottare una routine che è in grado di mantenere integra le strutture e le funzioni di derma (la parte più sotto della pelle) e dell'epidermide (la parte a contatto con l'esterno). 

Di seguito la routine di Salute per la tua pelle:

1. Detersione: scegliere un detergente rispettoso della pelle in grado di rimuovere tutto lo sporco (potenzialmente tossico) accumulato durante la giornata

2. Peeling: rimuovere le cellule morte che hanno svolto il loro lavoro di protezione per esporre le cellule nuove per la nostra protezione

3. Nutrimento: una maschera nutritiva e detossificante del derma riduce i segni dell'invecchiamento ridando alla pelle capacità reattiva, struttura ed integrità

4. Idratazione: il corretto bilanciamento di acqua e grassi nella pelle permette il corretto espletamento dell'effetto barriera dell'epidermide.

Per il fegato risulta importante mantenere attive le capacità di detossificazione e di eliminazione, entrambe essenziali nel gestire i carichi tossici. Per farlo bisogna mantenere adeguati livelli di una sostanza che si chiama Glutatione, che è il principale inattivatore delle minacce tossiche. Per farlo è molto utile utilizzare sostanze solforate come l'Acetilcisteina,  l'acido alfalipoco, o l'adenosilmetionina.

 

Per mantenere efficace la capacità eliminatrice delle sostanze da scartare serve una buona produzione, escrezione e fluidità degli acidi biliari: in questo caso ci corre in aiuto la Natura con sostanze molto efficaci come la silimarina contenuta nel Cardo Mariano. 

Ora sai perché mantenere integra la struttura della pelle e mantenere efficaci i sistemi di detossificazione del fegato sia una valida via per mantenere uno stato di Salute: se vuoi sapere di più su come proteggerti dai tossici ambientali vieni in farmacia, un dottore ascolterà la tua storia e saprà indicarti il corretto stile di vita, l'alimentazione non infiammatoria e l'integrazione più indicata per te. 

Articolo a cura del Dott. Guido Verri

Responsabile del reparto Stress e Performance della Farmacia San Martino a Como.

 

RIFERIMENTI

Wang Y, Li J, Matye D, et al. Bile acids regulate cysteine catabolism and glutathione regeneration to modulate hepatic sensitivity to oxidative injury. JCI Insight. 2018;3(8):e99676. Published 2018 Apr 19. doi:10.1172/jci.insight.99676

Mousavi, Sayed Esmaeil, Juana Maria Delgado-Saborit, and Lode Godderis. "Exposure to per-and polyfluoroalkyl substances and premature skin aging." Journal of Hazardous Materials 405 (2021): 124256.

Rowdhwal, Sai Sandeep Singh, and Jiaxiang Chen. "Toxic Effects of Di-2-ethylhexyl Phthalate: An Overview." BioMed research international vol. 2018 1750368. 22 Feb. 2018, doi:10.1155/2018/1750368

TEMI trattati

Farmacia San Martino Como

Farmacia San Martino Como

Articolo scritto dal nostro staff. Per maggiori informazioni clicca qui.

Articoli correlati

I nostri servizi

Elettrocardiogramma

Holter cardiaco

Holter pressorio

Autoanalisi emoglobina glicata.
autoanalisi vitamina d

Autoanalisi glicemia, colesterolo e profilo lipidico

Misurazione della pressione arteriosa

Test equilibrio emozionale coi fiori di Bach

Consulenza aderenza terapeutica

Consulenza stile di vita e corretta alimentazione

NOLEGGI: TIRALATTE PROFESSIONALE, BILANCIA ELETTRONICA NEONATI, MAGNETOTERAPIA, STAMPELLE, AEROSOL